IES. Istituto di Evoluzione Sessuale

Ad esempio, la natura apparentemente rischiosa o proibita dei giochi erotici di potere può aumentare il piacere, l’accostamento tra piacere e dolore può creare sensazioni inedite, perché “nel cervello le due aree distano solo pochi millimetri e stimolare l’una vuol dire stimolare anche l’altra,così che spesso le sensazioni sconfinano, contaminandosi e alimentandosi a vicenda”, spiega l’esperto. Non solo: “nei giochi di dominio e sottomissione a volte è possibile – quando ci si affida al partner – raggiungere tipo di orgasmo particolarmente intenso, che si verifica senza contrazioni del perineo ma che lascia spazio a una sensazione travolgente, di mancamento, di estasi. Una vera e propria petit mort”.

 

Peccato che questa trance erotica non sia poi così facile da ottenere. Infatti, dai dati rilevati, emerge che chi pratica sesso kinky ha sì più possibilità di piacere o e prova orgasmi multipli più spesso e più facilmente delle donne-vanilla, ma ha anche bisogno di stimolazioni più intense e prolungate per poter raggiungere l’apice. “Probabilmente, questo succede perché con l’aumentare dei tipi di sensazioni e di esperienze il nostro bagaglio erotico diventa sempre più complesso e articolato”.

 

In ogni caso, l’orgasmo non è l’obiettivo, semmai una conseguenza delle proprie esplorazioni sensoriali e delle dinamiche di potere. In chi pratica sesso non convenzionale infatti è un certo spirito di ricerca – “la cosiddetta novelty seeking”, puntualizza Caputo – che domina, e che porta le donne che fanno sesso kinky ad avere “un’ottima percezione, conoscenza e consapevolezza delle proprie zone erogene e delle proprie fantasie erotiche”. Insomma, oltre a cercare il piacere, sanno anche come trovarlo, tra corpo e mente.

 

Da sole, ovviamente, ma anche in coppia. “Il livello di fiducia, comunicazione, e abilità di negoziazione richiesti nei giochi di dominio e sottomissione ad esempio creano una straordinaria intimità erotica ed intensità emotiva”, spiega Caputo. “Inoltre, l’enorme varietà di giochi kinky infatti mitiga la tendenza del sesso tradizionale a diventare routinario e monotono, rendendo più divertente ed entusiasmante la sessualità di coppia”.

 

Per chi volesse provare a sperimentare il sesso fuori dagli schemi, il sessuologo ha un ultimo consiglio: “prendete qualche c’è di buono nel sesso estremo e trasformatelo in un sesso intelligente e libero dai tabù”.